Degustando sui sentieri di San Francesco

Seguendo le orme di Francesco durante il suo passaggio in Oltrepo scopriamo natura, storia e produzioni tipiche delle colline di Rivanazzano Terme
Rivanazzano Terme (PV)

Organizzatore: Calyx Associazione Ricreativa Culturale

Email: calyxturismo@gmail.com

http://www.calyxturismo.blogspot.it

Date


Questa locandina è stata cliccata: 656 volte!

La tradizione vuole che San Francesco durante le sue peregrinazioni nel Nord Italia allo scopo di fondare nuovi monasteri, abbia fatto sosta anche in Oltrepò Pavese e precisamente sulla collina ai piedi del borgo medievale di Nazzano che ancor oggi porta il suo nome.

In occasione della tradizionale Fiera d’Aprile di Rivanazzano Terme dedicata al patrimonio storico ed agroalimentare del territorio, l’Associazione Calyx organizzerà un’escursione naturalistica con merenda e degustazione vini alla scoperta dei luoghi legati a San Francesco, grande ambientalista ante litteram.

La partenza è prevista per le ore 14:00 dalla piazzetta del borgo di Nazzano, antico capoluogo della località situato a 400 m. di altezza sopra l’abitato attuale.

Le attività si apriranno con una breve introduzione storica sul piccolo villaggio, che conserva ancora intatto il suo aspetto medievale, con il selciato in ciottoli di fiume, i minuscoli vicoli, le case in sasso ed il castello, oggi dimora privata dei nobili Rovereto.

Al termine, per gentile concessione dei proprietari, si visiterà il grazioso giardino all’italiana di Villa San Pietro, dimora settecentesca adiacente al castello, che si affaccia come un balcone panoramico sull’imbocco settentrionale della Valle Staffora.

L’itinerario della passeggiata proseguirà poi in direzione del Monte della Madonna, luogo di un’antica apparizione mariana, del quale Francesco si innamorò a tal punto da volervi fondare un eremo. La zona è caratterizzata da bei boschi naturali che permetteranno di osservare la tipica vegetazione della zona e le tracce della presenza di una nutrita fauna selvatica, offrendo nel contempo numerosi punti panoramici dai quali ammirare i vigneti della bassa Valle Staffora, rinomata fin dall’antichità per la sua produzione vinicola.

Durante il tragitto si avrà anche la possibilità di scoprire le curiosità idrogeologiche della zona, che purtroppo furono la causa della mancata costruzione dell’eremo francescano, ma che sono alla base dell’aroma unico dei vini della zona.

Prima di intraprendere la parte finale dell’anello che riporterà a Nazzano, si rimarrà in quota visitando i vigneti storici di Casa del Conte, azienda che produce vini naturali da uvaggi tipici di quest’area oltre padana.  Il tour delle cantine sarà seguito da una sessione di degustazione vini in abbinamento a specialità del territorio davanti ad una splendida vista sulla Pianura Padana. Su richiesta effettuata con congruo anticipo (almeno 3 gg prima) sarà possibile mettere a disposizioni alimenti sia per regime alimentare vegano e vegetariano che per intolleranze alimentari.

Le attività si concluderanno verso le ore 18:00 circa al punto di partenza.

Il percorso di circa 6 km. si snoderà principalmente su sentieri sterrati senza particolari difficoltà tecniche ed è quindi adatto a tutti. È comunque necessario un abbigliamento sportivo e scarpe da escursione. Si raccomanda inoltre scorta d’ acqua per la camminata.

La partecipazione è soggetta a prenotazione entro le ore 12:00 di Sabato 7 aprile 2018.

CONTATTI:

Calyx Associazione Ricreativa Culturale

calyxturismo@gmail.com

3495567762

3475894890

http://www.calyxturismo.blogspot.it

FB/Instagram : Calyx Turismo

 

 

 


Conosci questa manifestazione ? La consigli ?


Mappa di Rivanazzano Terme (PV)


I dati della Manifestazione sono stati inseriti direttamente dagli Organizzatori. SagrePiemonte declina ogni responsabilità riguardo quanto pubblicato. Non è responsabile di eventuali inesattezze riguardo il programma, orari, sede di svolgimento ed eventuali variazioni. Per informazioni e conferme contattare direttamente l'Organizzatore all'indirizzo email specificato.
Degustando sui sentieri di San Francesco

Manifestazioni attorno a questa località:


Dal 2012..