I PROMESSI SPOSI ALESSANDRO MANZONI E FRANCESCO GONIN

I TEMI DEL GRANDE ROMANZO STORICO COMMENTATI E RECITATI DA PIERO LEONARDI
Giaveno (TO)

Organizzatore: COMUNE DI GIAVENO

Email: causasandra@giaveno.it

#

Date


Questa locandina è stata cliccata: 133 volte!

 

 

CITTA’ DI GIAVENO

CITTA’ METROPOLITANA DI TORINO

STAFF DEL SINDACO

UFFICIO STAMPA

 

per diffusione immediata                                                                                                    COMUNICATO

dell’11  Luglio 2017

 

I PROMESSI  SPOSI 

ALESSANDRO MANZONI E FRANCESCO GONIN,

I TEMI DEL GRANDE ROMANZO STORICO  COMMENTATI E RECITATI DA PIERO LEONARDI

 

Nell’Estate Giavenese,  l’Assessorato alla Cultura della Città di Giaveno  propone 4 appuntamenti speciali  con protagonisti  Alessandro Manzoni  e Francesco Gonin, e il  capolavoro della letteratura  italiana,  I Promessi Sposi   illustrato  per l’edizione definitiva del 1840  dal Gonin,   curati da  Piero Leonardi.

 

L’iniziativa  dal titolo  “Alessandro Manzoni e Francesco Gonin, il grande scrittore e  il giovane pittore”  in linea con il processo  di valorizzazione della figura e dell’opera del pittore ed illustratore dei Promessi Sposi Francesco Gonin  attivata dall’Amministrazione Comunale e da altri Enti e associazioni  presenta  4 importanti occasioni in esclusiva e per la prima volta a Giaveno,  commentati e recitati dal professor Piero Leonardi   per  comprendere e apprezzare l’opera manzoniana e i suoi contenuti più profondi, strettamente legati alle opere del Gonin.

 

Le tematiche affrontate saranno analizzate e narrate dalla voce recitante di Piero Leonardi non seguendo l’ordine narrativo del romanzo ma secondo i grandi temi ripetutamente presenti e ricorrenti nelle varie parti dell’opera. Nella conduzione delle serate,  l’interprete si scinderà in tre parti: Alessandro Manzoni come esegeta della propria opera da spiegare al giovane Gonin; Francesco Gonin che interloquisce con lo scrittore e chiede chiarimenti (mediando così la comprensione del pubblico) e infine come voce recitante che interpreta le pagine del romanzo e le fa gustare al pubblico, facendogli cogliere i significati più profondi.

 

In dettaglio  le serate affronteranno  i seguenti temi:

 

Martedì 18 Luglio: l’ambiente e il paesaggio

Giovedì 20 Luglio: i caratteri umani e la politica

Martedì 25 Luglio: il male generato dagli uomini e dalla natura

Giovedì 27 Luglio: il bene e il disegno provvidenziale

 

Tutti gli incontri si svolgeranno in piazza Sclopis, nel Centro storico alto della città, con inizio alle 21.

 

“Dopo il grande successo delle serate dedicate alla Divina Commedia e al Decameron, - spiega  Edoardo Favaron, Consigliere delegato alla Cultura - è un piacere ospitare anche quest’anno a Giaveno Piero Leonardi, uno dei più noti e coinvolgenti divulgatori letterari, che ha saputo conquistare e appassionare il pubblico grazie alla sua impareggiabile abilità nel coniugare cultura e intrattenimento, critica letteraria e teatro. Quest’estate saranno ben quattro le serate che animeranno il centro storico con storie, retroscena e suggestioni legate a “I promessi Sposi” di Alessandro Manzoni, protagonista della narrazione insieme a Francesco Gonin. Questa manifestazione – aggiunge -  diventa pertanto, grazie alla centralità del Gonin, anche una preziosa e imperdibile occasione di ulteriore valorizzazione del patrimonio storico e artistico locale, inserendosi nelle numerose iniziative promosse dall’Assessorato alla Cultura legate al pittore che visse e operò a Giaveno, le cui immagini stanno arricchendo il centro storico cittadino grazie ai murales realizzati dall’Associazione PICS. Invito il pubblico a partecipare numeroso, per poter riscoprire, grazie alla voce recitante di Piero Leonardi, una delle opere più importanti della storia della letteratura italiana avvicinandosi, allo stesso tempo, al lavoro del “nostro” Francesco Gonin.”

 

 

 


Conosci questa manifestazione ? La consigli ?


Mappa di Giaveno (TO)


SagrePiemonte declina ogni responsabilità riguardo quanto pubblicato dagli Organizzatori. Non è responsabile di eventuali cambi di programma, orari o annullamento della manifestazione in oggetto. Per informazioni e conferme contattare direttamente l'Organizzatore all'indirizzo email specificato.